Dragone

Voce libera di Dronero e della Valle Maira

La PRO … 30 giorni

nizza Campionato regionale di Eccellenza. Campionato condizionato dal maltempo, campi pesanti, ma qua e là si cerca di giocare

Nel primo fine settimana di Marzo il forte maltempo diffuso induce la LND (lega nazionale Dilettanti) di Piemonte e Valle d’Aosta a rinviare tutte le gare in calendario, posticipando alla domenica successiva anche tutte le partite del campionato di Eccellenza.
Questo il testo della Lega: “Si comunica che, tenuto conto delle avverse condizioni atmosferiche che hanno colpito l´intero territorio delle due regioni e considerato che i campi di gioco risultano nella quasi totalità impraticabili, rilevato altresì che le previsioni metereologiche prevedono ulteriori precipitazioni nevose nei prossimi giorni oltre a gelate notturne, si dispone il rinvio dell´attività ufficiale Regionale di Calcio a 11 Maschile e Femminile sia di Lega Nazionale Dilettanti che di Settore Giovanile e Scolastico posta in calendario per Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Marzo 2018.
La ripresa dell´attività è fissata per Venerdì 9, Sabato 10 e Domenica 11 Marzo con le gare non disputate Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Marzo 2018”

Pro Dronero – Alfieri Asti (rinviata)
Domenica 11 marzo, le cattive condizioni meteo causano un ulteriore rinvio della gara in programma al Filippo Drago. Per la seconda volta non si svolge il confronto con la formazione ospite dei draghi, l’Alfieri Asti. Le altre partite della 26ª giornata invece si giocano regolarmente. Naturalmente la classifica si muove e la Cheraschese vittoriosa allunga. Ovviamente la Pro attende ben due recuperi.

Saluzzo – Pro Dronero 0-1
Mercoledì 14 marzo, si gioca il recupero della 25ª giornata di Campionato, rinviata per maltempo lo scorso 25 febbraio. La Pro Dronero è ospite dei “granata” a Saluzzo alla stadio Amedeo Damiano. Grande partita dei draghi e vittoria 1 a 0 sui padroni di casa con rete del capitano Carlo Dutto dopo che Rosano aveva respinto il rigore calciato dal saluzzese Bissacco.

Pro Dronero – Cheraschese (rinviata)
Domenica 18 marzo. Nonostante fino all’ultimo si pensasse di poter giocare regolarmente per la 27ª giornata del Campionato, a causa del forte maltempo di una ormai lunga stagione invernale, la sfida al vertice tra le prime due squadre del girone in programma alle ore 14,30 allo Stadio “Filippo Drago” è stata rinviata.
Peccato perché le dichiarazioni della vigilia del DG Mauro Maisa, facevano presagire un confronto ad alto livello: “Arriviamo con il morale alto. Non ci interessano le polemiche della partita con il Saluzzo, il gol di Dutto era regolare. Ci sarà da lottare contro un’avversaria molto forte. La squadra sta bene, siamo tutti carichi. Rientra Sangare, ci hanno informato via mail della riduzione della squalifica di due giornate. Non è una partita decisiva, mancano nove turni per noi e otto per loro. Il campionato è ancora lungo.”

Mercoledì 21 marzo. Si è disputato nel turno infrasettimanale l’anticipo della 28ª giornata di campionato.
La Pro Dronero, ospite dell’Atletico Torino sul sintetico del Palatucci, ha portato a casa un pareggio, forse al di sotto delle aspettative, ma ugualmente importante contro una formazione che punta a salvarsi dalla retrocessione diretta. Una gara alla quale il pronostico assegnava uguali probabilità per i tre risultati possibili.
Sono però i padroni di casa ad andare avanti due volte con Curto, con la Pro che insegue e li riprende prima con Isoardi e poi con Niang. A Fossano, nell’altro anticipo della giornata, è 1-1 tra la squadra di Viassi e il Bussolenobruzolo: in vantaggio gli ospiti con Anello a cui risponde Bottasso per i locali.
L’allenatore dei draghi, Dessena ha commentato: “È stato un pari giusto perché avremmo potuto perder la partita, non fosse stato per il miracolo di Rosano all’ultima azione del match, ma anche vincerla perché abbiamo avuto il pallone del 3-2. Pure nel primo tempo ci sono state occasioni dall’una e dall’altra parte. Anche gli episodi nel corso del match non ci hanno sorriso, in quanto il rigore per loro si poteva dare come lasciar correre, mentre il secondo gol l’abbiamo preso su una ripartenza. Ecco, se devo fare un appunto alla mia squadra è che forse siamo mancati un po’ dal punto di vista caratteriale”.
Dessena è comunque soddisfatto: “Nove volte su dieci partite come questa si perdono, quindi credo che abbiamo guadagnato un punto importante che potrebbe anche risultare decisivo nella corsa alla promozione. Certo a questo punto lo scontro diretto con la Cheraschese diventera più importante. Domenica riposeremo, poi ci aspetterà un vero tour de force”.

Le altre formazioni del girone B di Eccellenza hanno giocato domenica 25 marzo. La temuta vittoria della Cheraschese (56 punti), impegnata in casa con l’Alfieri Asti non c’è stata. Anzi gli astigiani hanno inflitto un pesante 2 a0 ai padroni di casa con doppietta di Lewandowski, salendo al quarto posto e la distanza tra le prime due si accorcia con la Pro che ora insegue la capolista a due lunghezze (54 punti). Importante la sfida tra Olmo e Saluzzo (rispettivamente terza e quarta). Sul sintetico di San Rocco Castagneretta molte le occasioni per entrambe le formazioni, ma il Saluzzo va a segno al 54° e incassa i tre punti e si porta a quota 50.
Il calendario regolare prevede il ritorno in campo sabato 31, vigilia di Pasqua con il confronto tra Pro Dronero e Olmo, attualmente in quinta posizione. Un derby importante che i draghi devono assicurarsi per mantenere il contatto con la Cheraschese, impegnata in casa con l’Atletico Torino.

Sergio Tolosano

I commenti sono chiusi.